Presentazione

Data

6 Novembre 2022

Descrizione del progetto

 

Lo spazio sarà garantito per il periodo novembre 2021 – giugno 2022 ed avrà l’obiettivo di accogliere, elaborare e valutare le fatiche del singolo nei diversi luoghi relazionali (scuola-famiglia).

Tale ipotesi prevede lo svolgimento di attività di consulenza e supervisione psicologica rivolta ai destinatari del servizio con specifico riferimento alle seguenti tipologie d’intervento:

  •  consulenze individuali (alunni, insegnanti, personale scolastico) e familiari (genitori); con progetti anche personalizzati di integrazione scolastica e sociale
  •  attività di counseling psicologico, educativo e familiare con prestazioni di psicologia scolastica e di parent training
  • azioni per rinforzare la motivazione allo studio e all’autostima, al fine di migliorare il grado di autonomia nello studio
  • azioni di teacher training per il supporto agli insegnanti nelle loro funzioni educative, attraverso strategie di intervento volte a migliorare il clima nel gruppo classe e poter approntare strategie utili alla gestione di situazioni complesse
  •  incontri di consulenza – supervisione rivolti a singoli o piccoli gruppi di insegnanti

L’accesso al servizio da parte degli alunni sarà tutelato e verrà gestito prenotando per un colloquio, della durata di circa 20-30 minuti, inserendo un foglio con nome, cognome e classe nell’apposita scatola. Il referente monitorerà il funzionamento della procedura. I colloqui offriranno uno spazio d’accoglienza, ascolto, supporto volto all’emersione – rielaborazione della fatica esposta dal singolo alunno.

L’accesso al servizio individuale e familiare sarà tutelato e verrà gestito dalla psicologa prenotandosi per un colloquio on line della durata di circa 20-30 minuti. Tale spazio offrirà l’opportunità, a chi a vario titolo vi si presenterà, di esporre ed elaborare il proprio vissuto sia riguardo al proprio essere sia riguardo al proprio ruolo.

L’accesso al servizio rivolta ai docenti permetterà, a chi ne beneficerà, di avere un luogo neutro e tutelante per esporre e condividere esperienze ed idee riguardo ai propri o altrui agiti personali e professionali. Questo con l’obiettivo di definire prassi e modalità gestionali condivise e funzionali volte alla promozione del benessere individuale e gruppale.

Obiettivi

Promuovere il benessere psico-fisico degli alunni, le relazioni tra insegnanti, alunni e genitori; prevenire il disagio e l’insuccesso scolastico (alunni); migliorare l’inclusione scolastica;
individuazione precoce di eventuali fatiche personali, familiari o scolastiche; favorire l’acquisizione di strumenti e strategie per la gestione di singole situazioni o gruppi classe.

Luogo
Sede centrale via Golgi 1 Artogne

Via C. Golgi, 1 - Artogne

In collaborazione con

Cooperativa fraternità, Dottoressa Alice Coffani

Servizi associati al progetto